Utilizzando questo sito web, acconsenti all'utilizzo di cookie. Per saperne di piu'

OK

I PROGETTI DI ALTERNANZA SCUOLA LAVORO CON ITALTRANS

 

STUDENTI IMIBERG PER 80 ORE IN ITALTRANS AD IMPARARE L’AZIENDA

 

Un percorso di apprendimento dentro tutti i settori del gigante del Trasporto e della logistica: per i ragazzi della 3° ITE Imiberg la possibilità di vedere tutte le aree produttive di una grande azienda apprendendo sul campo.

 

È iniziato lunedì 20 marzo il periodo di alternanza scuola-lavoro in Italtrans dei ragazzi della classe 3° Istituto Tecnico Economico Imiberg. Gli studenti svolgeranno un percorso di 80 ore in due settimane all’interno del polo logistico di Calcinate.

In seguito alle recenti riforme, gli studenti delle scuole superiori devono obbligatoriamente effettuare un cospicuo numero di ore in azienda (400 per gli istituti tecnici e 200 per i licei, in tre anni), la cosiddetta alternanza scuola-lavoro. All’Imiberg percorsi di questo tipo sono in essere da anni, la novità è l’opportunità, emersa grazie alla diponibilità di Italtrans, di coinvolgere l’intero gruppo classe all’interno della medesima azienda. Gli studenti, nelle 80 ore che trascorreranno al lavoro a Calcinate, ruoteranno a turno in cinque diverse aree della struttura aziendale per ricevere formazione, sul campo, su tutto il processo produttivo.

 

Progetto alternanza scuola lavoro 1

 

«Il percorso strutturato con Italtrans è per noi una novità ed un’opportunità unica – afferma Francesca Galbiati, preside dell’Imiberg –, i nostri ragazzi avranno la possibilità di vivere dall’interno una grande realtà aziendale, dando riscontro concreto a quanto hanno appreso in classe e sui libri, e lo faranno attraverso un percorso ragionato, in continuità con il percorso didattico annuale».

 

«Questo lavoro – aggiunge Alessia Grossi, coordinatrice dell’ITE Imiberg – ha inoltre l’obiettivo di aiutare i ragazzi nel personale percorso di orientamento. Fare esperienza all’interno della stessa azienda in aree molto diverse aiuta i ragazzi alla riflessione sulle proprie propensioni e sui propri talenti, momento fondamentale in vista della scelta che inevitabilmente dovrà essere presa al termine della scuola superiore».

 

«Questo progetto finalizzato a costruire un percorso formativo per gli studenti, basato sull’alternanza dei processi formativi del “pensare” e del “fare” – aggiunge Matteo Testa, Direttore Risorse Umane di Italtrans –, può dare una grande opportunità anche alle aziende, consentendo loro di valutare le doti e le competenze trasversali (cognitive, relazionali, comunicative) degli studenti, requisiti divenuti ormai fondamentali del vivere il mondo del lavoro».


Scarica qui il comunicato stampa.

Clicca qui per la presentazione del progetto.